Studenti del Mottura alla scoperta del Barocco Siciliano


Nell’ambito del progetto “Impara l’Arte”, il 14 e il 15 Aprile, 41 studenti delle classi 4^G, 4^H, 5^G e 5^H hanno visitato Noto, Ispica, Modica e Ragusa per scoprire le bellezze del barocco siciliano. Infatti il progetto, il cui referente è il prof. Salvatore Faraci, ha lo scopo di far conoscere ai ragazzi le bellezze del territorio siciliano, in particolare dell’arte barocca molto presente nella Val di Noto.

Il barocco siciliano, patrimonio dell’umanità (UNESCO), si contraddistingue e rappresenta una declinazione dello stile, perché caratterizzata da un acceso decorativismo e senso scenografico, influenzato da altri popoli che hanno dominato l’isola.

Particolare interesse è stato dedicato alla Cattedrale di San Nicolò, probabilmente massima espressione dell’arte barocca dell’area. Noto è molto apprezzata in tutto il mondo e, come gli studenti hanno potuto constatare, è una meta molto ambita dai turisti.

Docenti e studenti hanno visitato: il Palazzo Ducezio (sede del comune di Noto), la Chiesa dell’Annunziata e la Basilica di Santa Maria Maggiore a Ispica, il Duomo di San Giorgio a Modica e infine, sulle tracce del Commissario Montalbano, il Duomo di San Giorgio a Ragusa Ibla.

Durante la visita gli studenti appassionati di fotografia hanno immortalato monumenti e scorci suggestivi della zona iblea. Gli scatti migliori saranno selezionati per documentare il progetto “Percorsi ”.

Ad accompagnare gli studenti sono stati i professori Salvatore Faraci, Michele Fiorino e Pompea Milazzo.

Photo Gallery | Impara l'arte - Barocco Siciliano


Altre News

Engineered by: VLab Communications

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon
  • White YouTube Icon
I.I.S.S. "S. Mottura" - Caltanissetta

© 2017 Telemottura Web-Television. All Rights Reserved

Telemottura