2013 - 2014 - 2015: Dalla cittadinanza digitale alla petizione online

05/06/2015

Il progetto COMENIUS – EU NETIZENS volge ormai al termine, e per i partner di Germania, Francia e Italia è ora di tracciare un bilancio delle attività svolte; il progetto ha avuto inizio nei primi mesi del 2014 e noi ragazzi dei paesi partner, abbiamo avuto modo di incontrarci e confrontarci su importanti tematiche di attualità, quali cittadinanza europea e rifugiati politici, servendoci del valido aiuto dei media. Interessante, a tal proposito, è stata l’attività svolta a Bad Marienberg dove, alternando momenti di svago e divertimento, ed altri di intenso lavoro abbiamo preso parte ad una serie di workshop finalizzati a realizzare un podcast, un video, un blog, ed una rivista. Al termine dei lavori la nostra soddisfazione è stata quella di veder pubblicati i nostri articoli all’interno della rivista prodotta dall’intero gruppo, ma allo stesso tempo ci siamo resi conto dell’importanza dell’ esperienza di collaborazione che ci ha permesso di stringere un legame di amicizia con i nostri coetanei francesi e tedeschi.
 
Grazie all’ ospitalità delle famiglie degli studenti tutti noi abbiamo potuto condividere abitudini differenti e modi diversi di aprirsi al mondo e alle altre culture.


Abbiamo imparato a non giudicare senza conoscere il vissuto delle persone questo grazie al progetto COMENIUS è un limite che abbiamo superato imparando dal confronto che la realtà è molto più dura rispetto alle nostre precedenti convinzioni. 

Grazie alla web-tv del nostro istituto, Telemottura, abbiamo approfondito l’argomento relazionandoci con i diretti interessati.
La cosa più soddisfacente è stata quella di scoprire che grazie alle loro testimonianze i partner del progetto hanno cambiato opinione sui rifugiati. 
Sono persone come noi ma che a differenza nostra non hanno avuto la fortuna di poter continuare a vivere serenamente nel loro paese, con il loro lavoro e con i loro affetti. Questo ci ha fatto riflettere sulla necessità di accogliere le persone che sono perseguitate e costrette a lasciare i loro i loro paesi d’origine. Questo è il motivo che ci ha indotto a lanciare una petizione online che tutti possono firmare su Change.org
La visita che abbiamo maggiormente gradito è stata quella di Bruxelles dove abbiamo deliziato il nostro palato con un dolce tipico del posto, ovvero le “gaufres”.

Please reload

Altre News
Please reload

Engineered by: VLab Communications

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon
  • White YouTube Icon
I.I.S.S. "S. Mottura" - Caltanissetta

© 2017 Telemottura Web-Television. All Rights Reserved

Telemottura