Engineered by: VLab Communications

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon
  • White YouTube Icon
I.I.S.S. "S. Mottura" - Caltanissetta

© 2017 Telemottura Web-Television. All Rights Reserved

Partita in memoria di Aldo Naro

Sabato mattina, per onorare la memoria di  Aldo Naro  il ragazzo che ha perso la vita in una discoteca a Palermo,  gli alunni del triennio e del biennio del  Mottura si sono sfidati  allo stadio Palmintelli. Poco prima del fischio d’inizio, in presenza di tutti gli alunni, del Dirigente Scolastico e del Vice Sindaco Marina Castiglione, i   genitori di Aldo, visibilmente commossi,  hanno ricevuto una targa in  memoria di questa sentita iniziativa fortemente voluta da tutto l’istituto, importante segnale di sensibiltà.
Finito il commovente momento di consegna della targa, l’atmosfera si è  rassenerata grazie all’inizio della partita, con la palla messa in gioco non da una delle due squadre, ma dalla dirigente scolastica Laura Zurli che, subito dopo ha abbandonato il campo da gioco.
 

Anche sugli spalti ha sempre aleggiato il divertimento, con gli alunni impegnati a sostenere i compagni con cori  in un'atmosfera gioiosa. L’incontro (arbitrato dall’alunno Alberto La Placa (4A), si è dimostrata fin da subito molto equilibrata. La squadra del biennio ha iniziato il match dominando la  squadra avversaria ma Armando Graci (5ageo) ha segnato con un calcio di punizione. Il biennio ha subito  pareggiato con in calcio di rigore. Il primo tempo si è concluso con il secondo gol del triennio, grazie al colpo di testa di Ignazio Walter Buscemi (4E) su calcio d’angolo battuto dal solito Di Graci. Il secondo tempo, anche a causa della stanchezza dei giocatori, non è stato all’altezza del primo. Da sottolineare soltanto il forte pressing iniziale del biennio proprio come nella prima frazione di gioco, grazie al quale è arrivato il pareggio del n10. Dopo il secondo pareggio del biennio, l’intensità della partita è andata sempre più scemando fino al triplice fischio di La Placa.
 
E’ stata senz’altro una giornata positiva, all’insegna della memoria, dello sport e del divertimento collettivo, servita anche ad affievolire le fatiche scolastiche di tutto l’istituto,  visto la ormai imminente fine dell’anno scolastico. 

Please reload

Altre News
Please reload

Telemottura