Engineered by: VLab Communications

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon
  • White YouTube Icon
I.I.S.S. "S. Mottura" - Caltanissetta

© 2017 Telemottura Web-Television. All Rights Reserved

Rosario Randazzo

  • -

    A 6 anni inizia a studiare il solfeggio e, dopo il regolare corso di studi al conservatorio di Palermo, si diploma in pianoforte e consegue il compimento inferiore di composizione. Segue i corsi di perfezionamento tenuti da Aldo Ciccolini a Bisceglie (BA) e a Sermoneta (RM). Inizia un’intensa attività concertistica che lo 
    vede pianista solista e, in seguito, in varie formazioni da camera: duo a quattro mani; duo con flauto, con clarinetto, con arpa; trio con clarinetto e violoncello; canto e pianoforte.La sua passione per la musica vocale lo spinge ad occuparsi del canto lirico e, in particolare, dell’accompagnamento pianistico di esso, cui consacra gran parte della sua attività di pianista. Ha modo di collaborare con grandi nomi della lirica, quali Claudie VERHAEGHE, Luisa MARAGLIANO, Cecilia FUSCO, in occasione di corsi di perfezionamento e di concerti.
    Nel 2003 e 2004 ottiene due borse di studio per la frequenza dei corsi di maestro sostituto organizzati dal conservatorio di Cosenza in collaborazione con il teatro “A. Rendano” della stessa città e collabora per l’allestimento di Tosca, Traviata, Arlesiana e Albert Herring. Il suo repertorio di pianista accompagnatore comprende centinaia di brani, tra romanze da camera e arie d’opera, e diversi interi spartiti. 
    Ha suonato, come solista ed in svariate formazioni da camera, per conto di associazioni musicali, quali: “Amici della Musica” di Palermo, Caltanissetta, Marsala, Alcamo, Modica, Reggio Calabria, Crotone, T. Imerese; per la societa “Humanitaria” di Milano, per l’università di Cosenza (CAMS), per l’ass. musicale “M. Muintieri” al teatro “Rendano” di Cosenza; per il salotto lirico “Flaviano Labò” a Genova; per il centro culturale “Charlie Chaplin” di Lione; all’auditorium “Kauffman” di Bruxelles e per innumerevoli altri enti e società, riscuotendo sempre il plauso del pubblico per le sue spicca

Telemottura